Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

24-Nasce la Fondazione Torino Smart City

20.12.2011
Si è tenuto venerdì 2 dicembre presso I3P, incubatore d’impresa del Politecnico, l’incontro del comitato dei promotori della Fondazione Torino Smart City.

La neonata Fondazione è stata costituita - come ha sottolineato Bruno Quarta CSTF - Università di Torino – con la “mission” di “progettare la strategia di Torino Smart City inserendola in un piano strategico della città, assicurando la governance e la strategia del progetto”. Durante l’incontro quindi si è presentata una “piattaforma progettuale, sulla quale lavorare per approssimazioni successive, che indica la destinazione chiara di un nuovo bene comune verso cui tendere – ha sottolineato l’assessore Enzo Lavolta -. L’ambizioso obiettivo di TSC è di diventare territorio di area vasta, conglobante anche l’area metropolitana, che si candida a diventare laboratorio di innovazione”.

In questo quadro, prosegue l’assessore, “è inevitabile che si parta dalla Pubblica amministrazione. Occorre entrare nei suoi meccanismi per rivedere strategie, rinnovare procedure, valorizzare il compito di facilitatore che gli enti pubblici hanno come obiettivo”.

Nel corso dell’incontro, altri interventi hanno evidenziato la road map della Fondazione e le prime azioni in programma: il ruolo dell’ICT nella strategia (CSI Piemonte); il matching board (Torino Wireless); l’Energy Gate del settore Energia del Comune; il progetto “Città visibili”, dove si incrociano ICT, sostenibilità e cultura. Infine, sono state illustrate le candidature della città ai primi bandi dell’Ue in tema di smart cities (planning, building e heating&cooling).
 Vai alla lista